10 consigli zero spreco alimentare per le vacanze

10 semplici consigli in cucina per una vacanza a zero sprechi alimentari tra cui idee per una preparazione consapevole, intrattenimento e avanzi.

ioHo molto da trattare in questo post, quindi entriamo subito.

Oggi mi unisco alla FAO, PAM e molte altre organizzazioni in tutto il mondo per celebrare la seconda Giornata internazionale annuale per la consapevolezza della perdita e dello spreco alimentare. Ridurre gli sprechi alimentari è uno dei più azioni efficaci puoi prendere per aiutare a combattere il cambiamento climatico.

Con le vacanze che si avvicinano rapidamente, volevo delineare molte soluzioni praticabili per aiutare a ridurre la perdita e lo spreco di cibo in questo periodo di banchetti. Mentre 811 milioni di persone vanno a letto affamate ogni notte, 1/3 di tutto il cibo viene perso o sprecato.

Questi suggerimenti per le vacanze a zero spreco alimentare sono passaggi semplici e attuabili che puoi intraprendere nella tua cucina nei prossimi mesi – e oltre.

1. Piano alimentare per evitare acquisti d’impulso

Lo shopping eccessivo è il principale responsabile dello spreco alimentare durante le vacanze. I negozi vendono i tuoi piatti preferiti di stagione come torte alla frutta e formaggio blu, e i mercati dei contadini vantano un arcobaleno di prodotti locali.

Il cuoco coscienzioso prepara un piano alimentare, scrive una lista della spesa e torna a casa con solo l’essenziale. Credimi, è possibile!

Cristina Tizzard di La Cucina Zero Rifiuti e autore di Cucina di più, spreca di meno concorda:

Uno dei maggiori fattori che contribuiscono allo spreco di cibo in casa sono gli acquisti eccessivi o gli acquisti impulsivi, e questo è particolarmente vero durante le vacanze. Sii consapevole della quantità di cibo che dovrai affrontare realisticamente e fai del tuo meglio per acquistare solo ciò di cui hai bisogno. Quelle scatole di clementine sono probabilmente più economiche, ma non se la metà di esse va a male prima di essere mangiate.

2. Considera la lista degli invitati

Una torta di noci pecan o due? Un’attenta pianificazione durante la creazione del menu può fare la differenza nella quantità di cibo sprecato durante le vacanze. Conferma le tue liste degli ospiti prima di fare acquisti. Quindi pianifica di cucinare solo quanto necessario per la tua festa di 4, 8, 10 o più.

Inizia da qui: Organizzare una festa: 10 domande che aiutano a definire il tuo menu

3. Usa ricette collaudate per evitare disastri in cucina

Sembra abbastanza semplice. Ora se solo più persone si svegliassero! Mi piace che così tanti di voi tornino per il mio semplice tacchino arrosto. Ogni volta è una storia di successo.

4. Cucina i preferiti della famiglia invece delle ricette alla moda

Per quanto bella possa sembrare una diffusione delle vacanze in una rivista di cucina sofisticata, è davvero la cosa migliore per la tua gente? Dico di saltare le tendenze alimentari e servire i tuoi preferiti, come questi confortanti purè di patate. Ti garantisco che se lo fai non sprecherai cibo!

5. Crea un menu e poi rimuovi un piatto

Per le grandi cene (Ringraziamento, vigilia di Natale), ritaglia uno o due piatti dal menu. Ne avrai ancora abbastanza. Fidati di me.

Anne-Marie Bonneau di Chef Zero Rifiuti e Lo Chef Rifiuti Zero il ricettario è d’accordo:

Adoro cucinare durante le vacanze e quindi di solito escogito un menu piuttosto grande per il nostro pasto abbondante. Quindi ho tagliato almeno due di quei piatti dalla mia lista. E quando faccio la spesa per gli ingredienti, tengo a mente che poiché servirò più piatti del solito, i miei commensali mangeranno porzioni più piccole di ciascuno. Anche al Ringraziamento, puoi mettere solo così tanto nel tuo piatto.

6. Considera un pasto completamente privo di sprechi

Ecco un esempio di menu del Ringraziamento a Rifiuti Zero con alcuni suggerimenti per cucinare con gli avanzi. Un esempio perfetto potrebbe essere la mia zucca ripiena di cereali e verdure con salsa alle erbe.

È un piatto principale vegetariano a base di sostanziosi cereali antichi e nutrienti verdure invernali; una ricetta pensata per ridurre al minimo gli sprechi alimentari e massimizzare l’utilizzo degli avanzi.

7. Servire una zuppa

Le zuppe di stagione sono un modo fantastico per esaurire gli avanzi nel cassetto delle verdure. Inizia con un brodo vegetale fatto in casa per il massimo del sapore, quindi fai sobbollire una zuppa di burro e mele con porri o zenzero cremoso di carote.

PS: fai un brodo con la tua carcassa di tacchino e fai sobbollire una grande quantità della mia ricetta della zuppa di spaghetti di pollo.

8. Esercitati nella gestione del frigorifero

Quindi hai un frigorifero pieno di ripieni di riso selvatico, zuppa, pasta per torte e tutto il resto sotto il sole. Solo praticando l’arte della gestione del frigorifero eviterai tutti gli sprechi alimentari.

Inizia qui: 8 modi per massimizzare la capacità di conservazione del frigorifero durante l’intrattenimento. Quindi tieni traccia di tutto ciò che entra ed esce.

9. Ama i tuoi avanzi

Conserva gli avanzi in contenitori chiari ed ermetici in modo da poter vedere a colpo d’occhio quello che hai. Quindi pensa fuori dagli schemi e non limitarti all’ovvio (panini al tacchino)!

Trova nuovi e diversi modi in cui puoi allungare quegli avanzi con l’aiuto di my Lavagna Pinterest degli avanzi. Ad esempio, trasforma il ripieno avanzato in crostini, frulla le barbabietole arrostite in una salsa vivace o aggiungi il tacchino alla mia insalata invernale (sopra).

Se hai davvero troppi avanzi, mettili in una scatola e condividi un pasto con un amico.

Tara McKenna di Il Collettivo Rifiuti Zero e autore del prossimo Non essere trash concorda:

Riduci i tuoi sprechi alimentari durante le vacanze pianificando i tuoi avanzi. Puoi facilmente inviare gli avanzi a casa con i tuoi cari se hai ospiti, congelare gli extra per un giorno in cui non hai voglia di cucinare e divertirti a preparare nuovi pasti con gli avanzi nei giorni successivi per evitare sprechi!

La cosa più importante che facciamo per ridurre gli sprechi alimentari delle vacanze è assicurarci che gli avanzi non languiscano in frigorifero. È più probabile che raggiunga gli avanzi quando posso trasformarli in qualcosa di completamente diverso. Con solo una lattina di latte di cocco e un po’ di curry in polvere, le verdure arrostite si fondono in una zuppa cremosa. Le patate arrosto di ieri diventano crostini croccanti; le verdure saporite vengono mescolate nelle zuppe. Ciò che è nuovo è più eccitante di ciò che è vecchio!

#StopTheWaste

Sto collaborando con il WFP e mi unisco a loro #StoptheWaste campagna. È un impegno a sprecare meno cibo nel mese di ottobre, mentre ci avviciniamo alla Giornata mondiale dell’alimentazione il 16 ottobre.

Quindi, che sia una qualsiasi domenica o un lunedì del Ringraziamento, starò attento a ciò che getto nel compost e nell’immondizia.

Puoi aiutare a combattere la fame sprecando meno cibo e trasformando i tuoi risparmi da quella pratica positiva in cibo salvavita per coloro che ne hanno più bisogno attraverso il Programma alimentare mondiale delle Nazioni Unite.

Unisciti a me e ai nostri amici del WFP per aiutare #StoptheWaste! Insieme impegniamoci per fare meglio.

Un grande ringraziamento a queste quattro donne ispiratrici, Christine, Anne-Marie, Tara e Maggy, per aver condiviso la loro saggezza con noi. Sono veramente pionieri nel movimento relativamente giovane dei rifiuti zero.

Come eviterai gli sprechi alimentari durante le vacanze? Condividi i tuoi consigli nei commenti!

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *