Change Foods rivela i piani per l’impianto di caseina senza animali ad Abu Dhabi – vegconomist

Azienda lattiero-casearia alternativa statunitense-australiana Cambia cibo ha annunciato l’intenzione di aprire uno stabilimento di produzione per la produzione di caseina senza animali ad Abu Dhabi, negli Emirati Arabi Uniti (UAE).

“Siamo entusiasti di accogliere Change Foods negli Emirati Arabi Uniti e catalizzare ulteriormente l’ecosistema alimentare e tecnologico della nazione

La società rivela di aver firmato un accordo con il Gruppo Kezad per la progettazione dell’impianto commerciale con il sostegno del governo ai sensi del Iniziativa NextGen FDI.

produttori di piante di coseno senza animali che firmano una partnership
© Cambia alimenti

David Bucca, fondatore e CEO di Change Foods, ha commentato: “Siamo onorati di far parte dell’iniziativa NextGen FDI degli Emirati Arabi Uniti e grati per la partnership strategica con il Gruppo Kezad”.

“NextGen FDI sta dando la priorità alla scalabilità di successo di nuove tecnologie alimentari sostenibili come la nostra che offrono significativi vantaggi ambientali ed economici per lo sviluppo. L’allineamento strategico alla base della visione della nostra azienda per aiutare la transizione del mondo verso sistemi alimentari più sostenibili scalando la nuova tecnologia di produzione alimentare è stato chiaro fin dall’inizio”, ha aggiunto.

cambiare i cibi ricreando
© Cambia alimenti

Primo impianto di caseina senza animali nella regione

Il nuovo impianto sarà il “primo del suo genere” nella regione a produrre caseina priva di animali necessaria per la produzione del formaggio, afferma Change Foods. La sua posizione nel Golfo Persico è strategica e fornirà una rete di spedizione e distribuzione tra il Medio Oriente e la regione Asia-Pacifico.

Thani bin Ahmed Al Zeyoudi, ministro di Stato per il commercio estero degli Emirati Arabi Uniti, ha dichiarato: “Siamo entusiasti di accogliere Change Foods negli Emirati Arabi Uniti e catalizzare ulteriormente l’ecosistema tecnologico alimentare della nazione, che aiuterà a ridurre la nostra dipendenza dalle importazioni, a migliorare la produzione locale e ispirare ulteriore innovazione”.

cambiare gli alimenti caseina
© Cambia alimenti

Sulla buona strada per l’interruzione di categoria

Change Foods si concentra sull’interruzione dell’industria dei latticini, che secondo l’azienda è una categoria alimentare globale da 83 miliardi di dollari e uno degli alimenti più popolari al mondo. Nell’ambito di questa missione, Cambia cibo ha raccolto 15,3 milioni di dollari in fondi di semi questo febbraio, rappresentando il più grande seme mai raccolto per un’azienda di fermentazione di precisione.

Change Foods afferma che la sua caseina è bioidentica alla controparte lattiero-casearia tradizionale, ma poiché è completamente priva di animali provoca una frazione dell’impatto ambientale dei latticini di origine animale.

Change Foods raccoglie 15,3 milioni di dollari
© Cambia alimenti

“L’allevamento di animali per il cibo è un processo inefficiente e ad alta intensità di risorse che contribuisce materialmente alle emissioni globali di gas serra”, ha affermato Bucca. “Pensiamo di poter essere un’influenza di trasformazione positiva per questo settore dinamico e in crescita. Questo sarà un esempio straordinario di come l’adozione di nuove tecnologie possa aiutarci a superare le sfide regionali in materia di sicurezza alimentare”, ha proseguito.

La società condivide inoltre di essere nelle fasi finali della chiusura di un round di finanziamento ponte.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *