Cibo a Bologna: cosa mangiare e vivere

L’Italia in generale è ottima per il cibo, ma il cibo a Bologna è davvero speciale. La zona ospita alcuni dei prodotti alimentari più apprezzati al mondo, oltre a classici casalinghi. Queste sono le esperienze enogastronomiche da non perdere!

Cibo a Bologna: cosa mangiare e vivere

Se sei un cliente abituale qui, potresti ricordarti di aver menzionato il nostro viaggio a Bologna l’anno scorso quando ho condiviso la mia insalata di prosciutto con pesca e mozzarella. Ammetto che siamo andati più per caso che per il design, ma è davvero un posto da sogno da visitare se ti piace il cibo (cosa che, abbastanza divertente, mi piace).

Ho pensato che fosse giunto il momento di condividere alcune delle nostre migliori esperienze gastronomiche a Bologna!

Bologna: il cuore dei buongustai d’Italia

L’Italia è, ovviamente, un paese in cui il cibo è al centro della vita quotidiana. Dopotutto, ci hanno dato pasta, pizza e gelato tra molte altre cose. In nessun luogo ciò è più vero che in Emilia-Romagna, la regione di cui Bologna fa parte. È l’antico cuore della cucina tradizionale italiana ed è spesso la regione a cui si pensa, anche se non consapevolmente, quando si parla di cucina tradizionale italiana.

Potresti non conoscere il nome, ma sicuramente conoscerai alcune delle sue iconiche esportazioni: Prosciutto di Parma (prosciutto di Parma), Parmigiano Reggiano (parmigiano) e Aceto Balsamico di Modena (aceto balsamico). E questo prima ancora di menzionare il “vero” ragù alla bolognese.

cibo a Bologna: mangiare il ragù

Prova un autentico ragù alla bolognese (l’originale bolognese)

Prima regola quando ordini la bolognese a Bologna: non chiedere gli spaghetti alla bolognese. Servire il classico ragù di carne con gli spaghetti non è come lo fanno qui. Tradizionalmente, il ragù alla Bolognese viene servito con le tagliatelle o altre paste lunghe e larghe come fettuccine e pappardelle.

L’altra cosa è che il sapore di un ragù ben fatto probabilmente non ha nulla a che fare con voi. La salsa tradizionale ha solo un po’ di pomodoro nella salsa e comprende vino, pancetta e latte. Lascia cuocere a fuoco lento per addensare la salsa e mescolare tutti i sapori. Lo troverai in tutta la città, quindi potrai sicuramente sperimentarlo almeno una volta.

cibo a Bologna - tortellini e altra pasta al mercato

Goditi i tortellini fatti a mano (l’altra loro famosa esportazione di pasta)

Sia Bologna che la vicina Modena rivendicano come propria l’invenzione dei tortellini e ovviamente è un dibattito che potrebbe non essere mai risolto data la loro età. Una leggenda sviluppatasi nel 1800 diede un compromesso sul fatto che fosse una città tra i due.

Oggi i tortellini ei tortelloni leggermente più grandi sono realizzati su scala industriale e venduti in tutto il mondo. Tuttavia, le versioni prodotte in serie non hanno nulla di fatto a mano, e vale sicuramente la pena provarne un po’ mentre ci sei.

La maggior parte dei ristoranti che si rispetti se la faranno da sé e noi diciamo alcuni con cucine a vista dove si potevano vedere dei vassoi pronti per essere cucinati. I tortellini sono in genere ripieni con un misto di carne insieme al parmigiano.

Un classico modo per gustarli a Bologna sono i tortellini in brodo dove il siero di latte viene servito in un ricco brodo.

cibo a Bologna - gastronomia del vecchio mercato

Esplora il vecchio mercato alimentare di Bologna e prova vino e salumi

C’è un’area vicino al duomo nel centro di Bologna che un tempo era il principale mercato alimentare e ora ospita numerosi negozi di alimentari, gastronomie e bar. È un ottimo posto per andare da un bar all’altro e sgranocchiare salumi: i vari salumi e salsicce della zona, oltre al formaggio.

Se sei in grado di cucinare da solo mentre sei lì, è anche un ottimo posto per raccogliere alcuni ingredienti di alta qualità tra cui formaggio, prodotti freschi e pasta fresca. Troverai una gamma straordinaria che è tutto così allettante.

Prosciutto di Parma stagionatura

Visita un produttore di prosciutto

Abbiamo la fortuna di poter avere in questi giorni il Prosciutto di Parma in molti posti del mondo, che è davvero uno dei migliori prosciutti stagionati. Ma anche come qualcuno che ha provato più volte i salumi ed è stato nei bar con i prosciutti appesi, devo dire che visitare un produttore di prosciutto è stata un’altra cosa. Le file di prosciutti appese mentre si asciugano all’aria sono davvero qualcosa di speciale da vedere.

Come suggerisce il nome, la zona da vedere è quella di Parma che non è lontana da Bologna. Ci sono vari modi per organizzare un tour: puoi organizzarti direttamente con alcuni, ma il più semplice è quasi sicuramente fare un tour, come abbiamo fatto noi, e nella maggior parte dei casi abbinarlo almeno con una visita a un produttore di Parmigiano Reggiano se non di più .

cibo a Bologna: tour del parmigiano reggiano

Guarda in preparazione il Parmigiano Reggiano

Come accennato in precedenza, abbiamo visitato un produttore di parmigiano nello stesso tour del produttore di prosciutto. È stato bello vedere le varie fasi della lavorazione del famoso formaggio e, in particolare, le enormi torri dei formaggi che invecchiano.

Il momento clou, ovviamente, è stato assaggiare diverse età del Parmigiano Reggiano e avere davvero un’idea di ciò che l’invecchiamento fa sia sul sapore che sulla consistenza. C’era anche un piccolo negozio presso il produttore e, naturalmente, non abbiamo potuto resistere a prendere un blocco da portare a casa (perché una volta sigillato, funziona per essere fuori dal frigorifero, il che è stata un’ottima notizia).

Era uno scherzo ricorrente nel nostro gruppo che mio figlio fosse il primo ad ogni degustazione! Nel caso non lo sapessi già da altri post, siamo una famiglia di amanti del formaggio, quindi questa è stata un’esperienza meravigliosa per tutti noi.

cibo a Bologna: degustazione parmigiano reggiano

Fai una degustazione di aceto balsamico

Personalmente sono un grande fan del balsamico e siccome avevamo in programma di portare i ragazzi a vedere il museo Enzo Ferrari di Modena, non lontano da Bologna, ci è sembrato doveroso legarlo alla visita di un produttore di aceto balsamico.

Non ero sicuro di come ai bambini sarebbe piaciuto questo, ma in realtà si sono davvero divertiti ad assaggiare ogni singolo campione che gli veniva dato. Sono sicuro che questo è in gran parte dovuto al fatto che abbiamo visitato il produttore più anziano, accetta Giustiche produce sia il pregiato aceto balsamico metodo tradizionale che le versioni meno invecchiate, blaze e balsamico bianco.

Bologna food - degustazione di aceto balsamico

È stato affascinante conoscere il processo e assaggiare i diversi prodotti sotto gli alberi all’esterno. Ancora una volta, potresti davvero assaggiare la differenza nelle diverse età ecc. Ed era quasi impossibile non prenderne un po’ da portare a casa.

Abbiamo adorato il produttore che abbiamo visitato in modo indipendente e non è stato difficile organizzare. Molti tour dei produttori di prosciutto e parmigiano hanno la possibilità di aggiungere anche una visita balsamica al tour, quindi questo è un altro per vedere il processo, anche se i prodotti esatti variano da un luogo all’altro.

Cibo bolognese - mansarda di aceto balsamico

Altro cibo a Bologna da provare

Questi sono stati i momenti salienti per noi, ma ci sono, ovviamente, molti altri cibi da provare nei numerosi caffè e ristoranti intorno alla città e nell’area circostante. Troverai un ottimo gelato (gelato italiano) dappertutto, e infatti c’è un Museo del Gelato non lontano da Bologna che non siamo riusciti a visitare.

Un altro posto che non abbiamo avuto il tempo di visitare ma che sembra meraviglioso per un’altra visita è FICO Eataly World – se sei un fan di uno qualsiasi dei ristoranti/mercati Eataly altrove, questa è l’idea su larga scala. Un sacco di ristoranti e produzione alimentare in un unico posto.

Bologna è anche patria del salume conosciuto come Bologna fuori dal territorio, lì chiamato mortadella. Vale la pena prenderne un po’ in un panino o da una gastronomia lì per provare la cosa vera dalla fonte.

E se hai tempo per un altro tour dei produttori, la regione di Bologna è la patria Vini Lambrusco anche. Potrebbero avere una reputazione un po’ meno che eccezionale negli anni passati, ma visitare un’azienda vinicola è sempre un’esperienza speciale. Ovviamente puoi anche, come ho detto sopra, provare degli ottimi vini della zona nei bar e ristoranti di Bologna.

Il cibo a Bologna è una parte così centrale della vita quotidiana e ci sono tanti modi per viverlo come visitatore. Da ciò a cui puoi accedere facilmente in città, ai produttori alimentari facilmente accessibili della zona, c’è così tanto da esplorare, mangiare e divertirti!

Vuoi provare a casa dei piatti bolognesi? Prova queste ricette:

Cerchi altre idee di viaggio? Ottieni molte idee nella mia Parigi con i post per bambini per attività, cibo e giochi in quella fantastica città (non solo per i bambini!).

Ricordati di appuntare per dopo!

Cibo a Bologna: cosa mangiare e vivere.  L'Italia in generale è ottima per il cibo, ma il cibo a Bologna è davvero speciale.  La zona ospita alcuni dei prodotti alimentari più apprezzati al mondo, oltre a classici casalinghi.  Queste sono le esperienze enogastronomiche da non perdere!  #foodtravel #bologna #foodexperience

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *