Espresso vs Lungo: 5 differenze interessanti –

Il caffè espresso e lungo sono due dei tipi di caffè più popolari. Ma qual è la differenza tra loro? Uno è migliore dell’altro?

L’espresso si ottiene forzando l’acqua calda attraverso i chicchi di caffè macinati finemente. Ciò si traduce in un caffè forte e concentrato con uno spesso strato di crema sulla parte superiore. D’altra parte, Lungo è una versione più debole e diluita dell’espresso. Si ottiene consentendo all’acqua calda di fluire più a lungo attraverso i fondi di caffè o utilizzando un’impostazione più grossolana sul macinacaffè in grani.

Diamo un’occhiata più da vicino alle differenze dettagliate tra questi due tipi di caffè.

Cos’è un espresso?

Tazza da caffè espresso

L’espresso viene prodotto con una speciale macchina per caffè espresso che dispone di una caldaia per il riscaldamento dell’acqua e di una pompa per la creazione di alta pressione (di almeno 9 bar). La pressione spinge l’acqua calda attraverso i fondi di caffè e nella tazza. Il caffè che ne deriva è corposo con un sapore leggermente amarognolo, a seconda dei chicchi utilizzati.

L’espresso è di circa 1 oz di caffè.

Quando si macinano i chicchi di caffè per un espresso, è necessario utilizzare un macinacaffè e selezionare una macinatura fine. Si utilizzano circa 7-8 grammi di caffè macinato.

Un caffè espresso viene utilizzato come base per tutti i tipi di bevande al caffè, come cappuccino, latte, tonic-espresso, ecc.

Cos’è un Lungo

Tazza da caffè lungo

Il Lungo è un espresso prolungato che offre ai bevitori di caffè un’esperienza di caffè più lunga. Il nome deriva dall’italiano. “Lungo” è la parola italiana per “lungo” e sostanzialmente si riferisce ad un altro modo di preparare l’espresso. Alcune persone paragonano il lungo al caffè nero americano che si ottiene da una caffettiera a goccia, ma non è affatto la stessa cosa.

Il la differenza fondamentale è che il lungo è di circa 2 once di caffèil doppio del volume di un normale caffè espresso. Si prepara anche in una macchina per caffè espresso, utilizzando la stessa dose di caffè macinato.

Ci sono 2 modi per fare un lungo:

  1. Utilizzare la stessa impostazione di macinatura fine dei chicchi di un espresso e allungare il tempo di estrazione a circa 40-50 secondi per far fluire più acqua.
  2. Utilizzare un’impostazione di macinatura più grossolana rispetto a un espresso e attenersi al tempo di estrazione di 25 secondi. La macinatura più grossolana farà passare più acqua.

Mentre molti caffè usano il primo metodo, non è corretto.

Quando si allunga semplicemente l’estrazione a 40 secondi, la bevanda è più diluita ma anche più amara e quindi ha un sapore molto diverso dal normale espresso.

Preferisco il secondo metodo per preparare un lungo, poiché il primo crea un gusto leggermente più amaro a causa del tempo di estrazione più lungo.

Differenze tra un espresso e un lungo

Oltre alle suddette differenze nella preparazione delle due bevande, ecco una tabella che mette a confronto altri aspetti dell’espresso con il caffè lungo.

Caffè espresso Lungo
Grammi di fondi di caffè 7-8 g 7-8 g
Rapporto di infusione 1:2 1:3
Volume della bevanda 1 oncia 2 once
Contenuto di caffeina Meno caffeina Più caffeina
Aspetto esteriore Crema dorata, colore intenso Meno crema, meno colore
Gusto Sapori intensi, ricchi, meno amari Note diluite, più amare
Confronto Espresso vs Lungo

Parliamo un po’ di questi aspetti in modo più dettagliato.

Volume

È importante notare che tu utilizzare la stessa quantità di caffè macinato sia per un espresso che per un lungo.

Un lungo ha un volume di circa il doppio di un normale espresso, il che significa che il rapporto di erogazione aumenterà da 1:2 in un espresso a 1:3 in un lungo.

La normale tazza di caffè espresso da 1 oz diventerà 2 oz in un lungo.

Concentrazione gustativa, amarezza

Più a lungo il caffè è a contatto con l’acqua, più diluito, ma più amaro avrà la tua tazza. Un lungo quindi sarà un caffè meno concentrato perché è un caffè che contiene molta più acqua, ma ha un gusto più amaro di un ristretto o di un normale espresso.

Come mai?

Questa amarezza in più può essere attribuita al fatto che la maggior parte dei componenti del caffè che causano l’amarezza vengono sciolti più avanti nel processo di estrazione. Pertanto, prolungando il tempo necessario per assumere la bevanda, si concede più tempo alle note amare per entrare nel caffè.

Ma detto questo, alcune persone non assaporano necessariamente l’amaro in più a causa del maggiore contenuto di acqua.

Un normale colpo di espresso sarà più robusto. Avrà un sapore più intenso di un lungo e sarà meno amaro.

Contenuto di caffeina

La quantità di caffeina in una tazza dipende dal tempo in cui l’acqua e il caffè vengono a contatto. Pertanto, un lungo conterrà più caffeina di un espresso, sebbene abbia un sapore meno intenso, perché durante la loro preparazione vengono estratti più componenti dal caffè stesso.

Capsule caffè espresso e lungo a confronto

La capsula Nespresso contiene caffè macinato specifico per espresso o lungo. Il tipo di la miscela di caffè e la dimensione della macinatura sono diverse in entrambe le capsule.

Quando si preme il pulsante espresso o lungo su una macchina da caffè Nespresso, il volume dell’acqua scorrerà attraverso il caffè. Le capsule lunghe Nespresso contengono caffè macinato leggermente più grossolano (più grande), quindi il tempo di estrazione dovrebbe essere più o meno lo stesso di una capsula espresso.

Capsula di Nespress

Dovresti usare una capsula lunga Nespresso per fare un espresso?

No non dovresti. La macinatura maggiore in una capsula lunga Nespresso renderebbe il tuo espresso debole e non così intenso come merita di essere un espresso.

E nell’altra misura, dovresti fare un lungo usando una cialda per caffè espresso Nespresso?

Puoi, ma l’utilizzo di una capsula per caffè espresso Nespresso per fare un lungo allungherà il tempo di estrazione a causa delle dimensioni ridotte della macinatura, rendendo il tuo lungo più nitido di quanto dovrebbe essere.

Quindi, quale dovresti scegliere?

Devi provare entrambi per scoprire cosa ti piace di più.

Se ti piace una tazza di caffè forte e audace, allora l’espresso è probabilmente la strada da percorrere. Puoi aggiungere del latte cotto a vapore per ricavarne una varietà di bevande al caffè.

Ma se preferisci una tazza di caffè più debole e morbida, allora il lungo è probabilmente una scelta migliore.

Consiglio di usare solo caffè Arabica per i lungo, perché non saranno amari come un lungo ottenuto da una miscela Robusta.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *