Flat White vs Latte: qual è la differenza

Nel nostro recente sondaggio sui caffè più popolari nel Regno Unitoabbiamo scoperto che preferisci ordinare una flat white o un latte macchiato nei bar. Considerando come sono i preferiti dai bevitori di caffè e come spesso ci viene chiesto delle differenze tra i due, abbiamo pensato che ti sarebbe stato utile saperne di più su queste popolari scelte di caffè.

Cos’è un bianco piatto?

Un bianco piatto è un caffè a base di espresso. È composto da una singola o doppia dose di espresso sormontata da uno strato sottile o “piatto” di microschiuma: latte cotto a vapore che è stato aerato per avere una consistenza liscia e vellutata. La microschiuma ha una sensazione cremosa in bocca non troppo lattiginosa e si sposa perfettamente con il forte gusto dell’espresso.

Le persone non sono del tutto sicure dell’origine del flat white – Australia e Nuova Zelanda affermano entrambe di averlo creato – anche se sappiamo che è arrivato nel Regno Unito intorno al 2005 e ha iniziato a essere venduto da Starbucks in tutto il paese nel 2010. Starbucks alla fine lo avrebbe aggiunto al suo menu in America nel 2015. Per molti versi è un nuovo arrivato nel mondo del caffè tradizionale, anche se chiaramente ciò non ha avuto alcun impatto sulla sua popolarità.

Bianco uniforme

Cos’è un latte macchiato?

‘Latte’ è italiano per il latte. Ecco perché in Italia è meglio non fare un ordine per un “latte” perché probabilmente ti ritroverai con una tazza di latte, invece di quello che vuoi davvero, che è un “caffè latte”.

Al di fuori dell’Italia, tuttavia, un latte è un altro caffè a base di espresso, composto da una singola o doppia dose di caffè espresso, latte cotto a vapore e uno strato di latte schiumato per completare il tutto. Questa schiuma di latte schiumosa viene spesso utilizzata per fare la latte art.

Un latte ha un sapore più lattiginoso di un flat white. (Naturalmente, puoi ottenere un’intera gamma di latte aromatizzati, e questo ha portato anche a dessert ispirati al latte, come il popolare torta al caffè al latte con spezie e zucca). Al giorno d’oggi ce ne sono molti opzioni di latte non caseariocompresa la soia, che può essere utilizzata per fare il latte macchiato per le persone vegane o intolleranti al lattosio.

Quindi quali sono le differenze tra un flat white e un latte?

Flat White e Latte fianco a fianco
Foto di Avlxyz Flickr

Ecco le 3 differenze principali:

  • Dimensione: questo varia da barista a barista, ma spesso un piatto bianco viene servito in una tazza da 150 a 160 ml, mentre un latte macchiato viene servito in una tazza più grande da 240 ml.
  • Composizione: un flat white ha meno latte e quindi una percentuale di espresso maggiore rispetto a un latte, in quanto è composto da uno o due bicchierini di caffè espresso sormontati da un sottile strato di microschiuma, mentre un latte è composto da un bicchierino o due caffè espresso, latte cotto a vapore e uno strato di latte schiumato
  • Gusto: un bianco piatto avrà un sapore di caffè più forte di un latte, che avrà un sapore più lattiginoso

Puoi preparare i tuoi bianchi piatti e il latte macchiato a casa, soprattutto se hai a lancia vapore per fare la microschiuma. UN abbonamento caffè con Blue Coffee Box ti garantisce il caffè perfetto comunque lo fai, quindi perché non provare a preparare queste famose bevande al caffè o inviare un pacco regalo a quello speciale amante del caffè.

Ricordati di dare un’occhiata al nostro scuola del caffè per conoscere meglio il mondo del caffè e le tendenze del caffè più amate (e golose).

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *