Il Café Cubano è un espresso forte montato con lo zucchero.

Un uomo anziano siede su una panchina, caffè in mano, davanti a un murale raffigurante tre uomini a Miami.

Impariamo di più sulla bevanda, un alimento base a Miami, e le sue varianti popolari.

DI EDDIE P. GOMEZ
SPECIALE PER RIVISTA BARISTA

Foto di copertina di Giunone Jo attraverso Spruzza

Chi ha iniziato la giornata con un cappuccino ha sperimentato in prima persona l’influenza della cultura italiana nel plasmare il gusto per il caffè degli americani. Allo stesso modo, i caffè che servono caffè vietnamita sono fioriti in città come Filadelfia, Kansas City, Mo. e Portland, Oregon. I caffè a tema messicano sono spuntati oltre la costa occidentale, mentre i caffè yemeniti servono il loro caffè speziato su un tavolo aperto. fiamma per mantenerlo caldo durante la conversazione. Eppure il caffè cubano, così come si è sviluppato a Miami, rimane per la maggior parte una bevanda regionale un po’ fraintesa dagli estranei.

In una città nota per la sua vita notturna, le scene sulla spiaggia lungo Ocean Avenue e la folla internazionale che attrae, Miami si distingue tra le città americane per la sua atmosfera ed energia uniche. La città brilla anche per il suo legame con la cultura cubana: oltre mezzo milione di cubani sono venuti a Miami nei decenni successivi alla Rivoluzione Cubana, molti dei quali professionisti e uomini d’affari alla ricerca di nuove opportunità. Di conseguenza, gran parte dell’anima di Miami marcia al ritmo dell’esperienza cubano-americana, qualcosa che è arricchito dal tesoro di cibi e bevande di quella cultura.

Storia del caffè a Cuba

José Antonio Gelabert portò per la prima volta piante di caffè sull’isola nel 1748. L’industria fiorì quando gli immigrati francesi in fuga dalla rivoluzione haitiana portarono con sé le conoscenze per stabilire una fiorente rete di coltivazioni di caffè che si sviluppò nella parte orientale dell’isola. Le economie coloniali dipendevano dal commercio per mantenersi, quindi il caffè trovò un posto accanto allo zucchero e ad altri importanti prodotti. All’inizio del 1800, il caffè superò lo zucchero come prima esportazione a Cuba, sostenendo una presenza agricola vitale fino al Rivoluzione Cubana nazionalizzò le piantagioni di caffè del paese. Il declino della produzione di caffè dell’isola dopo la rivoluzione è stato aggravato dall’Unione Sovietica che ha incanalato gran parte della produzione del paese verso i mercati di esportazione che controllava.

Sapore unico

Il Café Cubano è forte e soprattutto dolce. Gli arrosti scuri in stile italiano vengono preparati tramite piano cottura su una moka utilizzando marchi famosi come Pilon, Bustelo e La Llave. L’aggiunta di demerara o qualsiasi altro zucchero all’inizio del processo di produzione della birra è la chiave per fare un Café Cubano. Dopo che le prime gocce di caffè iniziano a bollire attraverso la moka o fuoriescono dalla macchina per caffè espresso, vengono vigorosamente montate in un paio di cucchiai di zucchero, una tecnica che appartiene in modo distintivo al Café Cubano, fino a ottenere una schiuma cremosa nota come schiuma o schiuma risultati. I cubani di Miami credono che la spuma simile alla crema sia uno dei motivi per cui il loro caffè è così delizioso. L’elevata temperatura dell’espresso idrolizza il saccarosio, producendo un gusto unico che differisce notevolmente da quando lo zucchero viene mescolato dopo che il caffè è stato preparato.

La Ventanita

A Little Havana e in altre parti di Miami, la vita sociale pulsa il vento (Spagnolo per “piccole finestre”). Il Café Cubano, pasticcini e altri cibi leggeri sono venduti attraverso queste vetrine in ristoranti e altre attività commerciali. Le ventanitas di quartiere mettono in moto i rituali della vita quotidiana nelle aree che circondano i caffè o ovunque si beva il caffè, sia che la destinazione sia l’ufficio o il salone di bellezza del quartiere.

Fame di fame “Come la gente del posto beve caffè cubano a Miami” dettaglia la prevalenza di ventanitas a Miami. L’ospite afferma: “9:00 Café Cubano si avvicina. Alle 12 arriva il Café Cubano. Alle 15 arriva il Café Cubano. Miami corre al Café Cubano. I Ventanitas sono ovunque in tutta Miami e alcuni operano 24 ore su 24. Gli assistenti sono amichevoli e desiderosi di aiutare gli amanti del caffè a trovare la loro soluzione per il Café Cubano, sia che si tratti di gente del posto che si trova nel quartiere da generazioni o di turisti che esplorano il Café Cubano per la prima volta.

Ben noto Ventanitas

Felipe Valls Sr., un famoso ristoratore/patriarca della comunità cubana di Miami, ha progettato e installato le prime ventanitas nei suoi ristoranti dopo essere emigrato da Cuba a Miami negli anni ’60. Due dei suoi ristoranti di punta, Caffè Versailles e La Carreta, sono oggi destinazioni emblematiche dove i cubani americani si riuniscono per gustare buon cibo e bevande, scene vivaci portate alla presenza del Café Cubano.

Una Moka Pot è un dispositivo di preparazione del piano cottura simile a una caffettiera e viene utilizzato per preparare il caffè in stile cubano.
Il Café Cubano a casa inizia con una moka e le famose marche di caffè espresso acquistate in negozio.
fotografato da Thanos Amoutzias attraverso Spruzza.

Volevo saperne di più sul ruolo che il Café Cubano gioca nella vita dei Miamians, quindi ho contattato Nayelis Delisle, proprietario di Suite del caffè dell’Avana nell’elegante Wynwood Arts District di Miami. “Il Cafe Cubano è una delle radici attorno alle quali è germogliata la comunità cubana di Miami e continua a prosperare fino ad oggi”, afferma Nayelis. Il Café Cubano a Miami è nato dalla necessità per i membri della comunità di avere un posto dove parlare della vita o di ciò che stava accadendo a casa a Cuba, conversazioni che un tempo si svolgevano attorno ai carrelli del caffè per le strade dell’Avana.

Ecco i quattro tipi di Café Cubano, tutte varianti della ricetta originale che utilizza arrosti ed espumata scura all’italiana per produrre uno stile di caffè che è unicamente cubano americano.

La Colada

La madre di tutti i Cafe Cubano di Miami è senza dubbio la colada. Una colada ordinata tramite una ventanita viene in genere realizzata utilizzando una macchina per caffè espresso. La montatura delle prime gocce di espresso nello zucchero avviene proprio alla fonte, di solito con l’aiuto di una piccola brocca. Apprezzata per la sua spuma, una colada è extra forte, dolce e pensata per essere condivisa. Una colada viene tipicamente servita in una tazza di polistirolo da 12 once e accompagnata da una mezza dozzina di piccole tazze che rendono obbligatorio il compito di condividere la bevanda popolare. La parte intrigante di una colada, al di là del suo prezzo super basso e del fatto che il contenuto di una singola tazza di polistirolo è sufficiente per dare una carica di caffeina a sei persone, sta in ciò che fa per favorire il cameratismo. La condivisione di una colada è un invito ad allontanarsi dai rigori della vita ea dialogare. La colada dà vita alla comunità ed è considerata la quintessenza del cubano americano.

Un cafecito in una tazza da caffè espresso in vetro trasparente con piattino si trova su una superficie di legno.
Un cafecito denso di schiuma di zucchero è un ottimo modo per innaffiare un buon pasto.
fotografato da nitina pariyar Su Spruzza.

Il Cafecito

Il cafecito è il mini-me della colada, caratterizzato dallo stesso espresso audace, dolcezza zuccherina ed espumita. Un cafecito, tuttavia, viene servito individualmente in una demitasse, proprio come un normale caffè espresso sarebbe offerto altrove. Si dice che nessun buon pranzo o cena è mai completo senza un cafecito. Il cafecito offre un’esperienza più solitaria rispetto alla condivisione di una colada con amici e familiari, ma la stessa deliziosa carica di energia rende il cafecito un’alternativa adatta. È interessante notare che alcuni locali amano rilassarsi all’incrocio di due dei prodotti più iconici di Cuba: caffè e sigari. Immergono la punta dei loro sigari nel loro cafecito per insaporire i loro sigari con la dolcezza del Café Cubano.

Il Cortadito

Il cortadito, che in spagnolo significa “piccolo cortado”, è noto al di fuori del Café Cubano. Il cortado è nato nella regione basca della Spagna e negli ultimi decenni ha guadagnato popolarità in tutto il mondo. Il cortado è anche conosciuto con vari nomi come Gibilterra, noisette e piccolo. La caratteristica distintiva dietro il cortado è la stessa a Miami come in altri locali: un equilibrio uguale di latte ed espresso, che rende una base di sapore che promette il meglio di entrambi i mondi. Tuttavia, la dolcezza e la tecnica utilizzate per montare le prime gocce di caffè espresso in una schiuma zuccherina rendono il cafecito dissimile dai cortados che sono recentemente esplosi in popolarità nel resto del mondo.

Un barista versa il latte cotto a vapore da una brocca di metallo in un bicchiere demitasse riempito per metà di caffè espresso per fare un café con leche.
Il Café con leche è tanto semplice da preparare quanto delizioso. fotografato da Zoe attraverso Spruzza.

Caffèlatte

Café con leche significa semplicemente “caffè con latte”. Questa bevanda popolare è l’equivalente di un latte macchiato. È uno dei preferiti dai bambini tra le famiglie cubano americane e coloro che non preferiscono necessariamente il gusto audace dell’espresso da solo. Alcune persone preferiscono avere il loro cafè con leche in una tazza come un tradizionale latte macchiato, mentre altri preferiscono tenere le cose separate. Per alcuni, il café con leche va meglio se il Café Cubano viene servito in un bicchiere e il latte cotto a vapore in un altro. Qualunque sia la versione scelta, il cafe con leche rappresenta una grande opportunità per provare i dolci cubani o cupcakes come domandeche sono ripieni di crema di formaggio zuccherato.

CIRCA L’AUTORE

Eddie P. Gomez (lui/lui) è uno scrittore freelance con sede a Modesto, in California. Quando non è sostituto dell’insegnamento delle classi della scuola materna, vaga di città in città, perfezionando l’arte dell’avventura del cibo e del caffè.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *