Il nuovo “condensatore” del database aiuta le aziende a trovare strutture per la fermentazione microbica – vegconomist

Synonym Biotechnologies ha unito le forze con GFI, Blue Horizon e Material Innovation Initiative per lanciare un nuovo database chiamato Condensatore.

La risorsa gratuita elenca in modo completo le strutture di fermentazione microbica in tutto il mondo, aiutando le aziende di biologia sintetica a trovare capacità. Gli utenti possono effettuare ricerche utilizzando criteri quali posizione, scala, bioprocesso e materia prima, oppure visualizzare le strutture su una mappa interattiva.

Capacitor mira a quello che è stato descritto come un collo di bottiglia nella bioproduzione: si stima che sarà necessaria una capacità mille volte superiore per soddisfare la domanda futura. Oltre allo sviluppo del database, Synonym sta lavorando per affrontare la causa costruendo nuove infrastrutture negli Stati Uniti.

Database dei condensatori
© Sinonimo Biografia

Aumento della capacità fermentativa

Altrove nel mondo, anche altre aziende stanno cercando di risolvere il problema della limitata capacità di fermentazione. Uno è ScaleUp Bio di Singapore, che ha recentemente annunciato l’apertura di due nuove strutture dedicate. La tedesca The Cultivated B. aprirà anche una struttura canadese per startup coltivate e fermentate.

“Avremo bisogno di dozzine di strutture su scala commerciale per produrre bioprodotti in quantità che consentano loro di raggiungere la parità di costo con i prodotti legacy, di origine animale e derivati ​​dal petrolio”, ha affermato Synonym. “Ci auguriamo che Capacitor aumenterà la consapevolezza sulla carenza di capacità nella bioproduzione e catalizzerà un maggiore interesse di investitori, governi e consumatori nel colmare questo divario infrastrutturale”.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *