Il processo di lavaggio in immagini: il caffè di PT

La maggior parte del caffè consumato nel mondo viene prodotto tramite il processo di lavaggioche prevede la fermentazione dei chicchi di caffè in acqua prima di lavarli per rimuovere i resti del frutto della ciliegia del caffè. Il processo lavato fornisce risultati più coerenti rispetto alla lavorazione naturale/a secco, alla scafogliatura o ai processi sperimentali.

Di seguito, guarda le fasi principali del processo dalla ciliegia appena raccolta al caffè pergamena essiccato. Grazie alla nostra Roaster di produzione Lara Prahm, che ha scattato queste foto durante il suo viaggio a Finca Los Planes in El Salvador lo scorso inverno!

~ ~ ~

Raccolta

Le ciliegie mature vengono raccolte e raccolte. Il colore deve essere uniforme, come nella foto sotto, senza alcuna colorazione gialla o verde sulla punta delle ciliegie, che indica frutti acerbi.

Collezionare

Le ciliegie vengono spostate in una vasca di raccolta rivestita di piastrelle.

Depolpante

Da lì, le ciliegie vengono inviate attraverso un depolpatore che rimuove la buccia e il frutto che circonda il seme interno.

Ordinamento

All’uscita dal depolpatore le ciliegie vengono vagliate per dimensione. I chicchi che sono insolitamente grandi o non completamente spolpati vengono separati dal resto per garantire che il lotto finito sia coerente.

Fermentazione

Dopo la depolpazione e la cernita, il caffè si raccoglie in una vasca rivestita di ceramica per essere messo a bagno in acqua dolce.

Lavaggio

A questo punto c’è uno strato di mucillagine ancora aderente alla pergamena (uno strato protettivo che racchiude il seme). Tipicamente i fagioli fermentano per un massimo di 18 ore in acqua, quindi vengono lavati con acqua dolce per rimuovere la mucillagine rimanente e fermare la fermentazione.

Asciugatura

Dopo il lavaggio, il caffè pergamena viene steso su letti rialzati o patii ad asciugare.

Scafo

Dopo una o due settimane di essiccazione, anche girando ripetutamente per garantire che tutto il caffè si asciughi alla stessa velocità, il chicco di caffè verde si restringe dal suo strato protettivo di pergamena. Uno scafo rimuove la pergamena prima che il caffè verde venga raccolto in sacchi di juta per farlo riposare per due o tre mesi prima dell’esportazione.

Per uno sguardo più approfondito sui metodi di lavorazione del caffè, leggi Elaborazione del caffè: un’introduzione o metodi sperimentali di lavorazione del caffè, spiegati sul nostro blog.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *