La principessa Maja von Hohenzollern premiata per le innovazioni nell’arredamento vegano per la casa – vegconomist

Principessa Maja di Hohenzollerndesigner internazionale di decorazioni per la casa, ha ricevuto il prestigioso “Who is Who International Award-Women Leader” nelle categorie “Design” e “Animal Welfare” in Grecia.

“La gente sa che progetto tutti i prodotti da solo, che porto idee di prodotti innovativi e che io stesso sono vegano da molti anni”.

La principessa Maja è un membro della famiglia reale Hohenzollern, che rappresentava l’ex imperatore in Germania. Negli ultimi 18 anni ha disegnato collezioni innovative con il suo marchio in licenza, che sono presenti sul mercato in oltre 60 paesi. Nel suo portafoglio ci sono mobili, accessori e accessori per il bagno, decorazioni per la casa, prodotti per animali domestici, bambini e lifestyle.

In precedenza, la principessa Maja von Hohenzollern è stata premiata come miglior designer in Asia con l'”Asia Design Award Gold” a Shanghai/Cina e come “Designer dell’anno 2020” con il Powerhouse Global Award nel Regno Unito.

La principessa Maja tiene il suo discorso ai premi internazionali Who is Who in Grecia
La principessa Maja von Hohenzollern ai premi internazionali Who is Who, immagine fornita

Premio Internazionale Chi è Chi

Nei suoi modelli, la principessa Maja combina la sua professione e passione rendendo le sue linee di prodotti tutte vegane e prive di sofferenza animale. Commenta che le sue collezioni “hanno sempre una storia, emozioni, la firma del mio design e un chiaro punto di forza unico”.

Con il patrocinio del Ministero greco dello sviluppo e del turismoil “Who is Who International Award” è stato assegnato da diversi anni a personalità internazionali per risultati speciali nei settori della creatività, del turismo e dell’ambiente.

Nel suo discorso alla cerimonia di premiazione, la principessa ha sottolineato l’importanza di trattare gli animali con amore e rispetto e di condurre uno stile di vita vegano. Il premio sotto forma di scultura in marmo è stato disegnato dal famoso artista greco Odysseas Tosounidis.

La cerimonia di premiazione di gala si è svolta presso il nobile Lago Vouliagmeni vicino ad Atene con circa 300 illustri ospiti, tra i quali il candidato al Premio Nobel Prof. Dr. Milan Krajnc, SE Sir Dr. Ian Peter Anderson (CEC Crown Imperial Group, International Human Rights Community), Penny Grivera (CEO Rituals Cosmetics), Sua Altezza Reale il Principe Nereides de Bourbon.

La principessa Maja con l'asino in un rifugio in Grecia
La principessa Maja von Hohenzollern al rifugio “Save a Greek Stray” in Grecia, immagine fornita

Attivista per i diritti degli animali e certificata PETA

La principessa, vegana da molti anni, è un’attivista per i diritti degli animali e disegna tutte le sue collezioni per essere libere dalla sofferenza degli animali. Inoltre, è impegnata nella protezione e nel salvataggio degli animali randagi nella sua stessa casa, poiché vive con quasi 20 animali, tutti salvati e adottati dalle strade e dai rifugi di sterminio.

In un’intervista con vegconomist, la principessa Maja ha rivelato che molti articoli per la casa non sono vegani, poiché nel processo di produzione vengono utilizzati componenti che contengono ingredienti di origine animale, sottolineando il suo impegno affinché le sue “collezioni siano cruelty-free e vegane”. La sua collezione di accessori per il bagno, “Royal Bath” della principessa Maja von Hohenzollern, è diventata la prima nella sua categoria ad essere certificata PETA vegan.

La principessa Maja von Hohenzollern visitò ulteriormente il rifugio “Salva un randagio greco” in Grecia e ha promosso la sterilizzazione e l’adozione di animali di strada. Oltre a cani e gatti, il rifugio si occupa anche di asini e cavalli soccorsi.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *