Le miscele Bricco abbattono le barriere al latte d’avena interno per i caffèNotizie quotidiane sul caffè di Roast Magazine

Amalia Litsa latte d'avena

Bricco Blends latte d’avena versato ad Austin. Tutte le foto di Leeann Funk, per gentile concessione di Amalia Foods.

Chiamata una startup per la produzione di alimenti e bevande vegane con sede ad Austin, in Texas Alimenti Amalia ha lanciato Miscele di Briccouna base di latte d’avena in polvere per caffetterie e caffetterie.

Bricco Blends prevede una miscela secca di polvere di avena biologica, proteine ​​di piselli e una breve lista di ingredienti complementari che si trasformano in latte di avena se combinati con l’acqua.

La startup afferma che la formulazione consente una durata di conservazione più lunga, un ingombro di spedizione inferiore, rifiuti di imballaggio notevolmente inferiori e costi per quarto inferiori rispetto alle soluzioni liquide esistenti. L’azienda afferma anche che il latte di avena ha un sapore delizioso e si comporta bene nella cottura a vapore e nella schiumatura.

Bricco Blends latte d'avena in polvere

Il prodotto è la creazione di Amalia Litsa, fondatrice di Amalia Foods e proprietaria della caffetteria di specialità vegane di Austin Caro caffè del diario.

Le vendite di miscele Bricco in buste da 120 grammi e sacchi sfusi da 25 libbre sono appena state lanciate tramite il Caro negozio web Diary. Un sacchetto da 25 libbre di base di latte d’avena, che produce 94,5 litri di latte d’avena in stile barista, è venduto online per $ 295,87.

“Il grande latte d’avena è difficile per le piccole imprese”, ha detto Litsa al Daily Coffee News. “La domanda dei consumatori è salita alle stelle e le caffetterie vengono trascinate. La maggior parte dei negozi può aggiungere un sovrapprezzo, ma le aziende alimentari vegane stanno soffrendo a causa dei costi. Bricco Blends può ribaltare la situazione.

Secondo i calcoli di Litsa, una caffetteria che utilizza 10 galloni di latte d’avena a settimana farebbe risparmiare potenzialmente migliaia di dollari all’anno rispetto alle fonti esistenti. La mossa manterrebbe anche potenzialmente migliaia di cartoni del latte contemporanei fuori dalla discarica.

Le miscele Bricco sono disponibili in sacchetti standard rivestiti di plastica, che secondo Litsa non sono “niente di cui scrivere a casa” in termini di sostenibilità ambientale su base individuale, sebbene a un volume commerciale tipico di consumo di latte d’avena il concentrato in polvere richieda un imballaggio esponenzialmente meno voluminoso e spedizione rispetto alle alternative liquide.

Amalia Litsa Caro diario

Miscele Bricco e la cara titolare del diario Amalia Litsa.

La riduzione complessiva del materiale di imballaggio potrebbe essere particolarmente impattante considerando la capacità limitata o inesistente di molti comuni di riciclare i prodotti in cartone più comuni utilizzati dai rivenditori di caffè.

“L’avena è secca”, disse Litsa. “Perché spendiamo milioni di dollari ogni anno per spedire liquidi pesanti in imballaggi non sostenibili in tutto il paese?”

Nonostante la domanda di latte alternativo nelle caffetterie, la produzione interna di latte rimane fuori dalla portata di molti fornitori. Altri nuovi sistemi di produzione del latte come il Brewista-posseduto latte nutraceutico e focalizzato sulla tasca monouso NuMilk sono emerse negli ultimi anni, mentre Bricco rappresenta l’ultimo arrivato nel settore. Il latte Bricco è attualmente cotto a vapore e versato presso Dear Diary, aperto nell’aprile del 2020.

Bricco Blends latte di avena

“La mia squadra ne è piuttosto entusiasta”, ha detto Litsa. “Abbiamo scoperto che possiamo scaricare gli ingredienti in un fusto da 5 galloni e frullare il latte di avena con un comune trapano. Sembra bello avere il latte d’avena alla spina, e incastrarlo ne prolunga davvero la durata.

A Dear Diary, il latte d’avena supera i colpi e le miscele di caffè provenienti e tostati da Sara Gibson e Kimberly Zash della Sightseer Coffee and Rising Tide Roast Collaborative di Austin.

“La nostra intera verticale è guidata da donne”, ha detto Litsa. “Sightseer acquista caffè solo da fattorie di proprietà di donne o collettivi guidati da donne, e hanno scelto Dear Diary come loro rivenditore esclusivo di caffetterie. Stanno immagazzinando Bricco Blends per me, il che pone le basi per la distribuzione”.

Litsa sta attualmente espandendo il negozio web Dear Dairy per ospitare altri prodotti, come opere d’arte, regali di venditori locali e altri prodotti con il nome di Amalia Foods, come un’alternativa vegana al miele chiamata Hunny Bunny.

Bricco Blends produzione latte d'avena

È disponibile anche un componente aggiuntivo chiamato Bricco Blends Olio a base di olio di cartamo e lecitina di girasole per amplificare la ricchezza del latte d’avena standard da barista.

“Le caffetterie sono negozi di latte, onestamente”, ha detto Litsa. “Solo il 20% di un latte, la bevanda al caffè più popolare d’America, è caffè. Voglio vedere i torrefattori di caffè speciali vendere il loro latte d’avena miscelato personalizzato insieme ai loro arrosti casalinghi. Voglio vedere le caffetterie di quartiere diventare destinazioni sia per i chicchi che per la panna. Non è proprio possibile con il latte vaccino, ma è possibile con il latte vegetale”.


La tua attività di caffè ha notizie da condividere? Informa gli editori di DCN qui.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *