L’ONG Vegetarianos Hoy porta la presenza latina al vertice internazionale sulla difesa degli animali e dei vegani a Washington DC – vegconomist

Il Vertice sulla difesa degli animali e dei vegani (Vertice dell’AVA) è iniziata ieri 20 ottobre a Washington DC e si svolgerà fino a domenica 23.

Relatori da tutto il mondo parlano dei loro progressi, risultati e proposte di lavoro nella protezione degli animali e degli alimenti a base vegetale, e Vegetariani oggi è lì che rappresenta l’America Latina.

L’Animal & Vegan Advocacy Summit o AVA Summit è caratterizzato da oltre 80 relatori, che parlano da una prospettiva di cambiamento climatico, povertà e genere a un pubblico dal vivo di circa 1.200-1.500 persone.

Vegetariani oggi
© Vegetariani oggi

In questa occasione, il lavoro per gli animali dell’America Latina sarà rappresentato dalla Fondazione Vegetarianos Hoy – ONG che promuove diete a base vegetale per ridurre la sofferenza degli animali cosiddetti “da produzione” – che sarà presente per raccontare il proprio lavoro , sia negli aspetti legali che aziendali, e l’impatto che le sue campagne hanno avuto sugli animali, sulle persone e sul pianeta.

Le presentazioni della ONG saranno tenute da Ignacia Uribe, Direttore Generale della Fondazione, e Lyda Durango, Direttore del progetto. Ciascuno presenterà lo sviluppo dell’organizzazione e i suoi progressi in termini di advocacy e impatto.

Vegetariani OGGI-Logo
© Vegetariani oggi

Ignacia Uribe, Direttore Generale di Vegetarianos Hoy e uno dei relatori del Summit, afferma: “È un grande onore rappresentare il Cile e l’America Latina a questo importante incontro globale sui diritti degli animali. Ci sono senza dubbio molte esperienze da condividere dal nostro lavoro di advocacy, dal momento che negli ultimi anni Vegetarianos Hoy è riuscito a presentare progetti di legge pionieri nel mondo”.

Un esempio di questo in Cile è il No Son Muebles Bill, che cerca di riconoscere la sensibilità degli animali nel codice civile. Questo è stato in grado di avanzare nel suo processo legislativo nel corso dell’anno, creando un precedente per le leggi relative agli animali.

Per quanto riguarda l’area corporate, Lyda Durango, Project Director della Fondazione, nonché relatrice all’evento, commenta: “Esporre alcune delle sfide e dei progressi nel segmento corporate dall’America Latina è una grande opportunità per rafforzare il messaggio del importanza del lavoro aziendale nel settore vegan e come esso influenzi anche le abitudini dei consumatori e le tendenze di marketing”.

La sponsorizzazione fiscale dell’evento è fornita da ProVeg International, che ha avviato l’evento e fornisce personale e supporto materiale.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *