Perché il mio caffè ha un sapore bruciato?

Ho gestito diverse caffetterie speciali, quindi so una cosa o due sul java fresco. Ma se sei nuovo nella preparazione del caffè, quella sensazione audace in bocca potrebbe essere più affumicata.

Stanco di chiederti perché il mio caffè ha il sapore bruciato? Diagnosticare il caffè amaro è difficile, anche per un bevitore di caffè esperto.

Non mollare ancora! In questo articolo, spiegherò come la tostatura, la temperatura di infusione, le piastre riscaldanti e le dimensioni della macinatura possono far bruciare il gusto del tuo caffè.

caffè bruciato

Perché il caffè ha un sapore bruciato

È finito arrostito

Ci sono alcuni motivi per cui il tuo caffè potrebbe avere il sapore di bruciato. Quello più semplice? Il caffè bruciato a volte proviene da chicchi che sono stati letteralmente bruciati.

Il processo di tostatura utilizza temperature elevate per sviluppare i deliziosi sapori e aromi dei chicchi di caffè.

Ma una cattiva tostatura può portare rapidamente a un cattivo caffè. I fagioli poco tostati possono creare infusi deboli ed erbacei. E i chicchi troppo tostati possono far bruciare il gusto del caffè.

Una tostatura media equilibrata è l’opzione più sicura. Consiglio i fagioli del Centro America a tostatura media. Questi chicchi in genere mancano di sapore di caffè bruciato o amaro.

Questo significa che devi buttare quella miscela di arrosto scuro? No. Ci sono sicuramente dei fantastici caffè tostati scuri che offrono ricche note cioccolatose senza il gusto bruciato.

Ma se vuoi evitare ogni possibilità di caffè dal sapore bruciato, prova degli arrosti più leggeri.

Nuovo per gli arrosti leggeri? Prova un sacchetto di fagioli dell’Africa orientale monorigine. I caffè africani tendono ad avere profili aromatici più acidi e fruttati rispetto ad altre origini, quindi tendono a fare ottime tostature leggere.

Un arrosto incoerente può causare anche un po’ di quel sapore amaro. Se alcuni fagioli sono poco tostati mentre altri sono troppo arrostiti, non otterrai un’estrazione uniforme.

E come spiegherò in una sezione successiva, i fondi di caffè sovraestratti possono avere un sapore di bruciato.

Il modo migliore per evitare i caffè troppo tostati è acquistare i chicchi da un torrefattore rispettabile. Abili torrefattori regolano la temperatura di tostatura tenendo conto dell’origine del chicco, della varietà e del metodo di lavorazione.

sopra i fagioli arrostiti

La temperatura della birra è troppo alta

Anche se usi chicchi di caffè perfettamente tostati, potresti avere un sapore di caffè bruciato perché la temperatura di infusione è troppo alta.

Il caffè richiede una temperatura dell’acqua specifica durante il processo di infusione. In generale, la temperatura di infusione dovrebbe essere compresa tra 195-205 F.

Ogni metodo di infusione ha una temperatura ideale per preparare la migliore tazza di caffè. Fortunatamente, i metodi di versamento e infusione ti consentono di controllare la temperatura dell’acqua. Non è così facile con una macchina da caffè automatica.

Una caffettiera a goccia può riscaldare l’acqua a temperature superiori a 200 F durante il processo di preparazione. Questo è l’estremità superiore di ciò a cui vuoi che vengano preparati i tuoi fondi, quindi non è esattamente l’ideale.

Con la french press, la temperatura di infusione ideale è di circa 190-195 F. Ciò consente al caffè di fiorire correttamente. E i motivi rilasciano tutti i gas aromatizzati bruciati.

Il versamento medio è migliore quando l’acqua è a 200 F. Anche in questo caso, questa temperatura aiuta la fioritura del caffè. Mette in mostra gli zuccheri dolci che i fagioli hanno prodotto naturalmente.

Quando aggiungi elevazione al mix, le cose cambiano. Ad altitudini più elevate, il punto di ebollizione dell’acqua è inferiore a causa della differenza di pressione atmosferica.

Se sei in quota, potresti far bollire eccessivamente l’acqua che estrarrebbe eccessivamente il terreno. Prova ad abbassare la temperatura per eliminare il sapore del caffè bruciato.

L’acqua alla giusta temperatura estrarrà i grassi naturali, gli zuccheri e gli oli presenti nel caffè… ed eviterà quel sapore sgradevole di bruciato.

Dopotutto, il caffè è prodotto da un frutto. Se scuocete la frutta si brucia. Stessa cosa con l’erogazione del caffè a una temperatura troppo alta.

La temperatura dell’acqua non è l’unica cosa da considerare. I terreni si espandono e si contraggono a seconda della temperatura circostante. La modifica involontaria della macinatura aumenta il rischio di estrarre il gusto di caffè bruciato. Quindi mantieni quei terreni a temperatura ambiente.

caffè bruciato

Hai lasciato la piastra accesa

Se usi una vecchia macchina Mr. Coffee per preparare il tuo caffè con filtro, fai attenzione alla piastra riscaldante.

La maggior parte delle macchine da caffè automatiche ha piastre riscaldanti integrate per aiutare a mantenere calda l’infuso. Ma se lasci la pentola sulla piastra calda, avrai presto il caffè surriscaldato.

Le macchine da caffè con piastre riscaldanti integrate sono fantastiche per le persone che vogliono il caffè caldo e non si preoccupano davvero dei sapori bruciati.

Non fraintendermi. Non ho niente contro le macchine da caffè automatiche. Ma lasciare la caffettiera del mattino sulla piastra calda può facilmente provocare un caffè dal sapore bruciato. (Probabilmente avrai anche un caffè raffermo entro il pomeriggio.)

Se non vuoi che la tua birra abbia un sapore bruciato, non devi rassegnarti al caffè a temperatura ambiente.

Conserva invece la tua birra in una caraffa termica. Non solo un thermos tratterrà il calore, ma questo contenitore ermetico ridurrà anche il rischio di caffè raffermo.

Stai usando la macinatura sbagliata

Ti chiedi ancora perché il mio caffè ha il sapore bruciato? Potresti usare la macinatura sbagliata.

La dimensione della macinatura influisce direttamente sul tempo di estrazione. Se la macinatura è troppo fine, potresti ritrovarti con una tazza di caffè troppo estratta. E il joe troppo estratto ha spesso un sapore bruciato.

Immagina come l’acqua potrebbe muoversi attraverso una tazza di rocce rispetto a una tazza di sabbia.

Lo spazio tra le rocce è maggiore dello spazio tra i granelli di sabbia. Quindi l’acqua scorre più facilmente, impiegando meno tempo per raggiungere il fondo della tazza.

I granelli di sabbia sono più compatti. Quindi l’acqua impiega più tempo per raggiungere la sua destinazione finale.

I fondi di caffè grossolani sono come sassi. I terreni fini sono come la sabbia.

Se la macinatura è troppo grossa, l’acqua si muove attraverso il caffè troppo velocemente. Questo infuso sottoestratto avrà un sapore acquoso ed erbaceo

Ma se la macinatura è troppo fine, il tuo caffè potrebbe diventare troppo estratto. E una tazza di caffè troppo estratta può avere un retrogusto bruciato, amaro e del tutto sgradevole.

Per rimediare a questi sapori amari, inizia il tuo processo con i chicchi interi invece del caffè pre-macinato. Quindi usa un macinacaffè per macinare quei chicchi per adattarli al tuo metodo di preparazione.

La macinatura media è lo standard per i chicchi pre-macinati. Ma questa dimensione della macinatura può essere troppo fine per i metodi di produzione della birra a immersione come la pressa francese o la birra fredda.

Se non hai accesso a un macinino, prendi un sacchetto di fagioli freschi dalla tua caffetteria locale. Quindi chiedi loro di macinare i chicchi di caffè per adattarli al tuo metodo di preparazione.

A volte non puoi resistere alla comodità dei fagioli pre-macinati. Ho capito, un buon caffè non dovrebbe essere un lavoro ingrato.

Ma se stai tagliando gli angoli, vai sul sicuro. Preparare i chicchi pre-macinati utilizzando una macchina da caffè a goccia standard per evitare sapori bruciati.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *