Phyx44 indiano raccoglie 1,2 milioni di dollari per grassi e proteine ​​del latte senza animali – vegconomist

Basato su Bangalore Phyxx44 afferma di essere la prima startup indiana di fermentazione di precisione full stack, che utilizza i microbi per produrre caseina, proteine ​​del siero di latte e grassi lattiero-caseari privi di animali.

L’azienda afferma che il suo obiettivo è “ricostruire il caseificio da zero” sviluppando alternative a tutti i componenti. Le proteine ​​del siero di latte e la caseina sono già state prodotte su scala di laboratorio e sono in procinto di essere ulteriormente ampliate.

“Ero entusiasta quando ho imparato cosa potevamo fare con la fermentazione di precisione”.

Secondo Phyxx44, il grasso utilizzato nelle alternative al latte non ha ricevuto sufficiente attenzione, con pochissime aziende che tentano di ricreare i grassi del latte utilizzando la fermentazione di precisione. La startup ha deciso di cambiare questa situazione, affermando che il suo approccio “full stack” creerà prodotti ideali per l’uso in applicazioni ricche di grassi come gelati, prodotti da forno, formaggio e altro ancora.

Giro di finanziamento

Phyxx44 ha appena annunciato $ 1,2 milioni di finanziamenti iniziali da investitori tra cui Better Bite Ventures, Ahimsa VC e Sandhya Sriram (CEO di Shiok Meats), tra gli altri. L’azienda utilizzerà i finanziamenti per accelerare la ricerca e lo sviluppo, espandere il proprio team e co-sviluppare formulazioni di prodotti con partner chiave.

Phyxx44
Proteine ​​del siero di latte. © Phyxx44

Atteggiamenti nei confronti dei latticini senza animali

Una ricerca recente ha riscontrato atteggiamenti molto positivi dei consumatori nei confronti delle alternative lattiero-casearie realizzate utilizzando la fermentazione di precisione. Uno studio pubblicato sulla rivista Frontiers of Nutrition il mese scorso ha rilevato che la maggior parte dei consumatori era convinta dagli argomenti relativi al benessere degli animali e alla sostenibilità ed era favorevole all’utilizzo della tecnologia per risolvere i problemi del sistema alimentare. Ciò riflette i risultati della precedente ricerca di febbraio, in cui i consumatori di più paesi hanno mostrato entusiasmo per il concetto di latticini senza animali.

“Come vegano da oltre nove anni, ho sempre lottato per trovare buone alternative a cagliata (yogurt), gelato e paneer”, ha affermato Bharath Bakaraju, fondatore di Phyx44. “Il caseificio ha un enorme costo ambientale. Inoltre, il benessere degli animali è un’area di preoccupazione. Ecco perché ero entusiasta quando ho imparato cosa potevamo fare con la fermentazione di precisione”.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *