Qual è la differenza tra caffè freddo e caffè freddo?

Cold brew o caffè freddo? Molte persone confondono i due, pensando che siano la stessa cosa. Ma in realtà ci sono molte differenze tra i due tipi di caffè.

Se sei una persona a cui piace una tazza di caffè rinfrescante in estate, allora ti starai chiedendo quale sia il miglior tipo di caffè per combattere il caldo. Quindi, oggi daremo un’occhiata più da vicino all’infuso freddo e al caffè freddo, e cosa li distingue!

Cos’è il caffè freddo?

Caffè freddo vs birra fredda

Se sei mai stato in una caffetteria Starbucks, probabilmente hai visto i segni del caffè “cold brew”. Il caffè Cold brew si ottiene mettendo in infusione i fondi di caffè in acqua fredda per un periodo di tempo prolungato, di solito 12 ore o più (più vicino a 24 ore è anche meglio).

Questo metodo di preparazione si traduce in un caffè meno acido e con un sapore più morbido rispetto al caffè preparato con acqua calda. Il caffè freddo ha anche meno probabilità di causare nervosismo o mal di stomaco.

Lettura correlata: vantaggi della birra fredda

Come fare il caffè freddo.

Per preparare prima il caffè freddo è necessaria una caffettiera fredda. Se ne hai uno, puoi passare al passaggio successivo. Se non hai una caffettiera fredda, non preoccuparti, puoi facilmente prepararne una a casa con alcune forniture dal tuo negozio di alimentari locale.

Per realizzare una caffettiera fredda fai da te avrai bisogno di:

  • Un grande barattolo o una brocca
  • Un filtro per il caffè o una garza

Prendi il tuo barattolo grande o la caraffa e aggiungi i fondi di caffè sul fondo (macinatura medio-fine). Quindi, versa lentamente acqua fredda sui fondi di caffè, assicurandoti che tutti i fondi siano uniformemente saturi.

Copri il barattolo o la caraffa con un filtro da caffè o una garza e lascia riposare per 12-24 ore. Dopo 12-24 ore, filtrate il caffè utilizzando il filtro per il caffè o la garza e godetevi il vostro cold brew!

Cos’è il caffè freddo?

Caffè freddo di Starbucks

La verità è che il caffè freddo è disponibile in molte varianti. Il caffè freddo può essere preparato preparando caffè caldo e poi versandolo sul ghiaccio, oppure preparando caffè freddo e poi versandolo sul ghiaccio.

Il caffè freddo può anche avere ingredienti come latte, panna, zucchero e aromi aggiunti. Una delle bevande più popolari, ad esempio, è il moka ghiacciatache è caffè freddo con latte schiumato e sciroppo di cioccolato.

Per chi vuole una risposta semplice su cos’è il caffè freddo, è un caffè che viene servito freddo su ghiaccio con l’aggiunta di aromi.

Come viene preparato il caffè freddo?

La preparazione del caffè freddo può essere eseguita con caffè espresso o normale. Se vuoi fare un espresso freddo, prepara semplicemente un bicchierino di caffè espresso e versalo sul ghiaccio. Per il caffè freddo normale, prepara una caffettiera usando il tuo metodo preferito (come Moka Pot o AeroPress) e poi versala sul ghiaccio.

La chiave qui è raffreddare il caffè prima di aggiungere il ghiaccio, altrimenti ti ritroverai con una bevanda acquosa. Per fare ciò, puoi preparare il caffè direttamente sul ghiaccio (che impiegherà più tempo) o prepararlo normalmente e quindi attendere che si raffreddi.

Una volta che il tuo caffè è freddo, aggiungi latte e ghiaccio (se lo desideri) e buon appetito!

MANCIA: Non lasciare riposare il caffè troppo a lungo (a temperatura ambiente) perché inizierà a ossidarsi e perderà il suo sapore.

Differenze tra caffè freddo e birra fredda

Ora è il momento per il momento che tutti stavate aspettando, le differenze tra cold brew e caffè freddo. Confronteremo questi due nelle seguenti categorie:

  • Gusto
  • Tempo di preparazione
  • Contenuto di caffeina
  • Prezzo
  • Temperatura dell’acqua
  • Chicchi di caffè usati

1. Assapora.

In termini di gusto, le differenze sono evidenti. L’infuso freddo ha meno acidità, un gusto più morbido ed è meno amara. Il caffè freddo ha un sapore più simile al tradizionale caffè caldo perché il processo di preparazione non rimuove la maggior parte degli oli che contengono sapore.

Anche se quando aggiungi tutti gli extra come latte e zucchero, il gusto originale del caffè è più difficile da distinguere. Ma è comunque una bella bibita fresca in una giornata calda!

2. Tempo di preparazione.

Come accennato in precedenza, l’infuso freddo impiega molto più tempo per essere preparato rispetto al caffè freddo o a goccia. Possono volerci 12 ore o più! L’idea alla base dell’infuso freddo è di lasciare i fondi di caffè in infusione in acqua fredda per un lungo periodo di tempo. Questo produce un concentrato che può essere conservato in frigorifero e utilizzato per fare il caffè freddo per tutta la settimana.

Il caffè freddo, invece, viene preparato utilizzando acqua calda e poi fatto raffreddare. È un processo molto più rapido e può essere eseguito in pochi minuti.

3. Contenuto di caffeina.

Quando pensiamo alla caffeina, pensiamo spesso al caffè. Ma la verità è che tutte le bevande contenenti caffeina hanno diversi livelli di caffeina. E l’infuso freddo ha più caffeina del caffè freddo.

Questo perché il processo di preparazione dell’infuso freddo è più lungo, il che significa che viene estratta più caffeina dai chicchi. Inoltre, per porzione, l’infuso freddo ha più caffè del caffè freddo. Quindi, se stai cercando una dose di caffeina, l’infuso freddo è la strada da percorrere.

4. Prezzo.

La differenza di prezzo dipende da come prepari il caffè e da dove lo acquisti. Se stai acquistando birra fredda o caffè freddo preconfezionato da una caffetteria, molto probabilmente costeranno più o meno lo stesso.

Ad esempio, un grande cold brew di Starbucks costa $ 3,25 mentre un grande caffè ghiacciato costa $ 2,95. Se stai preparando il caffè a casa, l’infuso freddo sarà generalmente più costoso. Questo perché dovrai acquistare più chicchi di caffè poiché il processo di preparazione utilizza più caffè.

Inoltre, il tipo di chicchi di caffè che usi influirà sul prezzo. Ad esempio, se utilizzi chicchi di caffè speciali per l’infuso freddo, sarà più costoso rispetto all’utilizzo di normali chicchi di caffè.

5. Temperatura dell’acqua.

Poiché l’infuso freddo è più diluito del caffè freddo, è importante considerare la temperatura dell’acqua. Se l’acqua è troppo calda, il caffè avrà un sapore amaro. La temperatura dell’acqua ideale per l’infuso freddo è compresa tra 20 e 50 gradi Fahrenheit.

Per il caffè freddo, la temperatura dell’acqua non è così importante poiché viene prodotta utilizzando acqua calda e quindi raffreddata. Tuttavia, è comunque importante utilizzare acqua filtrata fresca e fredda in modo che il tuo caffè non abbia un sapore stantio.

6. Chicchi di caffè usati.

La tostatura dell’espresso sarà il miglior tipo di chicchi da utilizzare sia per il caffè freddo che per l’infuso freddo. Più scuro è l’arrosto, più l’olio viene rilasciato dal chicco e questo è ciò che ti darà più quel sapore di caffè freddo che stai cercando.

I fagioli Arabica saranno la soluzione migliore in quanto hanno un sapore più dolce e un corpo più delicato. Se usi i chicchi di Robusta, scoprirai che il tuo caffè è più duro e ha un sapore un po’ bruciato.

Tieni presente che l’infuso freddo e il caffè freddo non sono come il caffè rovesciato o a goccia dove puoi usare qualsiasi tipo di chicco. Il processo di preparazione di queste due bevande è diverso e richiede un diverso tipo di chicco per ottenere il miglior sapore.

Lettura correlata: Cold Brew vs Espresso

Cold Brew vs caffè freddo? Il verdetto

Differenza tra caffè freddo e caffè freddo

Quando si confronta l’infuso freddo con il caffè freddo, è importante considerare il gusto, il tempo di preparazione, il contenuto di caffeina, il prezzo, la temperatura dell’acqua e il tipo di chicchi utilizzati. Se stai cercando un caffè freddo facile e veloce, allora il caffè freddo è quello che fa per te. Tuttavia, se stai cercando un caffè più forte con più caffeina, l’infuso freddo è l’opzione migliore.

Il processo di preparazione più lungo per l’infuso freddo significa anche che è più costoso da fare in casa. Tuttavia, molte caffetterie ora servono birra fredda, quindi la differenza di prezzo non è così significativa.

Quando si tratta di gusto, l’infuso freddo è meno acido e ha un sapore più morbido. Il caffè freddo è più amaro e ha un livello di acidità più elevato.

Quindi, se stai cercando un caffè più forte con meno acidità, il cold brew è la strada da percorrere. Tuttavia, il caffè freddo è una scelta migliore se stai cercando un’opzione facile e veloce.

Leggi anche: Suggerimenti per la birra fredda

Domande frequenti

Domande frequenti su caffè freddo e infuso freddo

La birra fredda è migliore del caffè freddo?

Non si può negare che il caffè freddo sia delizioso. Ma è davvero meglio di una birra fredda? Bene, questo dipende dalle tue preferenze personali. Alcune persone preferiscono il gusto più morbido e meno acido dell’infuso freddo, mentre altri trovano il caffè freddo più rinfrescante.

In definitiva, sta a te decidere quale tipo di caffè preferisci. Se stai cercando qualcosa di nuovo da provare, perché non dare una possibilità all’infuso freddo? Potresti semplicemente essere sorpreso da quanto ti piace.

La birra fredda è più forte di quella ghiacciata?

Sì, l’infuso freddo è più forte del caffè freddo. La principale differenza tra i due è per quanto tempo i chicchi di caffè vengono messi in infusione. Il caffè freddo si ottiene preparando il caffè caldo e poi raffreddandolo con cubetti di ghiaccio, mentre l’infuso freddo si ottiene lasciando macerare il caffè macinato in acqua fredda per 12-24 ore. Il tempo di infusione più lungo si traduce in una maggiore concentrazione di caffeina e un sapore più intenso.

Qual è la differenza tra caffè freddo e caffè normale?

Vi siete mai chiesti perché il caffè freddo ha un sapore così diverso dal caffè normale? È tutto nel processo di produzione della birra. Il caffè normale viene preparato con acqua calda, che estrae oli e amarezza dai chicchi. Questo è il motivo per cui il caffè preparato a volte può avere il sapore di “bruciato”.

Il caffè freddo viene preparato con acqua fredda, il che si traduce in una tazza di caffè più liscia e meno acida. Il processo di infusione a freddo esalta anche di più la dolcezza naturale dei chicchi, risultando in un sapore più ricco. Quindi, se stai cercando una tazza di caffè più dolce e liscia, l’infuso freddo è la strada da percorrere. Ricorda solo di mescolare bene prima di bere: il processo di infusione a freddo a volte può lasciare sedimenti sul fondo della tazza.

Pensieri finali

Per riassumere, quando è il momento di ordinare o preparare il tuo prossimo caffè, pensa a cosa desideri di più dal tuo drink. Potresti scoprire che l’infuso freddo è un’opzione migliore se stai cercando una tazza di caffè più forte e meno acida.

Tuttavia, il caffè freddo è ancora una scelta deliziosa se stai cercando un modo semplice e veloce per goderti la tua bevanda preferita. Qualunque cosa tu scelga, sia l’infuso freddo che il caffè freddo faranno sicuramente al caso tuo!

Buona Birra!

Evelina

La passione di Evelina per il caffè non potrebbe mai essere nascosta. Dopo aver lavorato come barista, ha appreso il vero valore del chicco di caffè e dei suoi segreti. Mentre continuava ad evolversi come barista, aumentavano anche le sue conoscenze, le tecniche per creare diverse miscele di caffè e, soprattutto, come azionare ogni tipo di attrezzatura quando si tratta di caffè. Avere una laurea in biomedicina ed essere una barista, le permette di fornire alla nostra comunità una conoscenza approfondita sui temi del caffè.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *