Specialità di caffè geisha monorigine – Spirit Animal Coffee

Don Pachi e la riscoperta
di Geisha Caffè

Era Francisco Serracín, detto Don Pachi. Ha visto qualcosa in questa varietà di caffè quando tutti gli altri pensavano che fosse spazzatura.
Ha piantato gli alberi più distanti, anche se ciò significava una resa inferiore per appezzamento. Ha portato gli alberi più in alto sulle pendici del
Vulcano Barú a Panama. Lì, le ciliegie di caffè hanno impiegato più tempo a maturare, ma questo ha portato un grande vantaggio. Hanno sviluppato un mondo completamente nuovo di complessità.

Nel 2004, l’idea selvaggia della Geisha ha finalmente ottenuto l’attenzione che meritava. Don Pachi ha partecipato al concorso Taste of Panama con la sua Geisha non lavata.

E ha soffiato via i calzini a tutti nella stanza delle coppette.

Era qualcosa che le persone non avevano mai assaggiato prima.

L’errore di ortografia si è trasformato in una sorta di premonizione. La geisha si è infatti rivelata avere tratti simili al tè.

La riscoperta del caffè Geisha

Quell’anno, Geisha vendette per $ 21 la libbra. Un risultato notevole in sé e per sé. Ma era solo la punta. Negli anni che seguirono, il caffè Geisha acquisì una solida base di fan disposti a pagare un sacco di soldi per una libbra di questa bellezza. Quest’anno ha venduto oltre $ 1.300 per libbra, non torrefatto. Arrostito e servito, ti fa guadagnare cento dollari per tazza.

E così, il nostro cigno nero scritto male è diventato il caffè più costoso del mondo.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *