Usare un Nutribullet per macinare il caffè? Leggi prima questi consigli!

Come la maggior parte delle persone, probabilmente usi il tuo Nutribullet per preparare frullati e altre bevande salutari.

Ma lo sapevi che con la lama giusta puoi usarlo anche come macinino a lame per macinare i chicchi di caffè?

Beh, una specie di…

Puoi sicuramente macinare il caffè in un Nutribullet, ma la macinatura risultante sarà diversa dall’utilizzo di un macinacaffè. La macchina non è progettata per creare particelle di caffè di dimensioni uniformi, quindi non puoi usarlo per preparare una tazza bilanciata.

Ma detto questo, se non hai un macinino da caffè dedicato e sei alla disperata ricerca della tua tazza di joe mattutina, il NutriBullet andrà bene.

Ecco tutto quello che devi sapere per ottenere i migliori risultati.

Configurazione ottimale di Nutribullet per macinare il caffè

Alcuni modelli Nutribullet possono essere utilizzati per macinare il caffè, ma i migliori sono i originale 600 e Pro 900.

Nutribullet 600

Il modello originale ha un motore da 600 watt, che è già abbastanza potente da affrontare anche chicchi di caffè leggermente tostati.

Nutribullet Pro 900

Il 900 Pro ha un motore più potente da 900 watt, che consente una “macinatura” più veloce.

Questi non sono i modelli più potenti, ma sono abbastanza forti per il lavoro.

E, cosa più importante, puoi montare solo il 600 e il 900 con Lama per fresare Nutribullets.

Il La lama per macinare è una lama piatta progettata per macinare ingredienti secchi come chicchi di caffè e noci. La lama dell’estrattore (lama a croce) è invece progettata per frullare frullati e succhi. Si riscalda rapidamente e taglierebbe i fagioli piuttosto che macinarli.

Lama di fresatura Nutribullet

Lama di fresatura Nutribullet

I modelli Nutribullet più potenti come l’Rx possono avere più potenza e più funzioni, ma non puoi adattarli alla lama di fresatura. Tecnicamente potresti usare la lama dell’estrattore (o anche qualsiasi altro robot da cucina), ma i risultati sarebbero molto incoerenti.

Consistenza della macinatura del caffè in un Nutribullet

Quando macini i chicchi di caffè in un macinino a lame come il Nutribullet, le lame sminuzzano i chicchi in pezzi sempre più piccoli. Il risultato di questo processo di macinazione è quello invece di macine di dimensioni uniformiottieni:

  • alcuni fondi di caffè più grossolani e
  • alcuni che sono più fini.

“Qual è il grosso problema di avere macinature di caffè uniformi?” potresti chiedere.

Bene, si scopre che macinature di dimensioni costanti sono piuttosto importanti se vuoi fare un’ottima tazza di joe.

Ecco perché: fondi di caffè di dimensioni diverse si estraggono a velocità diverse e influiscono in modo significativo sul gusto della bevanda finale. La miscelazione di macinature fini e grossolane si tradurrà in:

  • sapore amaro e troppo estratto dalle macine più fini e
  • sottoestratto, sapore debole dovuto alla macinatura più grossolana.

Non una tazza di caffè premiata.

Per garantire che le particelle di caffè vengano estratte in modo uniforme, è necessario un macinacaffè a macine. Ma questa è una storia diversa di cui puoi leggere di più qui.

Come macinare i chicchi di caffè in un NutriBullet

È facile macinare il caffè con un Nutribullet e puoi ottenere una macinatura grossolana, media o fine a seconda di quanto aziona il frullatore.

Ecco le istruzioni dettagliate per ogni tipo di macinatura, supponendo che tu usi la tazza standard da 24 once. Potresti anche dare un’occhiata a questa tabella delle dimensioni della macinatura del caffè per sapere a cosa stai mirando.

Caffè macinato grosso

Riempi la brocca per 3/4 con chicchi di caffè tostati, collegala al motore e pulsa tre volte per ottenere una macinatura grossolana.

Caffè Macinato Grosso

La macinatura grossolana che puoi ottenere con un Nutribullet è adatta per la pressa francese e altri metodi di fermentazione a immersione. Il problema, tuttavia, è che avrai anche molte particelle di caffè più piccole nella macinatura e aggiungeranno amaro alla tua birra poiché rimarranno a contatto con l’acqua per troppo tempo.

Caffè macinato medio

Per una macinatura media, riempire la brocca per 3/4 con chicchi di caffè tostati e collegarla al motore. Pulsa cinque volte per ottenere macinature di media grandezza.

Caffè macinato medio

Questa macinatura è ottima per le macchine da caffè americano.

Caffè macinato fine ed extra fine

Per ottenere una macinatura fine, riempi la tazza del tuo Nutribullet per 3/4 di chicchi di caffè interi come prima, ed esegui a intervalli di 10 secondi per un tempo totale di macinazione di 1-2 minuti.

Caffè macinato fine

Continua fino a 4-5 minuti per ottenere una macinatura extra fine per il caffè turco.

SUGGERIMENTO IMPORTANTE: Capovolgi il Nutribullet e agitalo una o due volte tra ogni impulso incrementale quando stai macinando fine o extra fine. Questo aiuta a distribuire meglio i grind nella speranza di creare un grind più uniforme.

Ricordati di pulire il tuo NutriBullet dopo aver macinato i chicchi di caffè

Dopo aver svuotato il caffè macinato, è necessario pulire il Nutribullet per evitare la contaminazione incrociata dei sapori. A meno che tu non voglia un po’ di sapore di caffè nel tuo prossimo frullato 🙂

  1. Rimuovere la tazza dalla base e lavarla a mano o sul ripiano superiore della lavastoviglie. Se ci sono macchie ostinate, riempi la tazza con acqua tiepida e sapone e lasciala in ammollo per qualche minuto prima di lavarla di nuovo.
  2. Per pulire la base, utilizzare un panno umido per strofinare lentamente (attenzione a non tagliarsi sulle lame!) fino a rimuovere tutti i residui.
  3. Una volta rimosso tutto, dai al tuo Nutribullet un ultimo risciacquo con acqua pulita e asciugalo accuratamente prima di riporlo o riutilizzarlo.

Gli svantaggi di macinare il caffè con un Nutribullet

Anche se puoi macinare il caffè in un Nutribullet, è tutt’altro che ideale per diversi motivi:

  • Le tue macinature saranno incoerenti, quindi non sarai mai in grado di preparare una tazza “perfetta” con nessun metodo di infusione.
  • Non pensare nemmeno a macinare 18 grammi per un espresso, non puoi dosare correttamente i tuoi chicchi di caffè. Se riempi la tazza più in basso del volume consigliato di 3/4, i fagioli saltano dappertutto.
  • Ciò significa che avrai dei chicchi di caffè macinato rimasti per la conservazione, quindi potresti anche acquistare caffè pre-macinato.
  • Non ci sono impostazioni di macinatura di per sé. Controlli la dimensione delle tue particelle di caffè in base all’intuizione.

Consigli importanti per l’utilizzo del Nutribullet per la macinatura del caffè

  • Uso la lama di fresatura (quella con due rebbi), non la lama dell’estrattore (quella con quattro rebbi).
  • Aziona la macchina E scuoti i macinati tra gli impulsi fino a raggiungere la consistenza di macinatura desiderata.
  • Non macinare troppo a lungopoiché il calore delle lame riscalderà le tue macine e ne degraderà la qualità.
  • Prova a usa il tuo caffè macinato il più velocemente possibile. Metti tutto ciò che non usi in un contenitore ermetico.
  • Ottenere un la macinatura fine semi-coerente è più facile di una macinatura anche grossolana.
Nutribullet con la mano 2

Dovresti macinare i chicchi di caffè con un Nutribullet?

Se sei arrivato fin qui nell’articolo, sai già che il Nutribullet è in grado di macinare il caffè. Ma la domanda è, dovresti usarlo per questo scopo?

Se ti consideri un appassionato di caffè, lo è non è la migliore idea usare un macinino a lame NutriBullet per macinare i fagioli. Non sarai soddisfatto dei risultati e ti garantisco che non ne vedrai mai uno usato in una caffetteria specializzata 🙂

Entrambi i tipi di lame (macina ed estrattore) sono in grado di farlo, ma non sono progettati per macinare particelle di dimensioni uniformi e le macine saranno contemporaneamente troppo fini e troppo grossolane. Il NutriBullet non ha impostazioni regolabili come i macinini da caffè adeguati, quindi non otterrai una macinatura uniforme.

Se non hai altre opzioni, usa il Nutribullet (o il caffè pre-macinato), ma ti consiglio invece di procurarti un macinacaffè.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *